Navigazione veloce

Orientamento

Istituto d’Istruzione Superiore “M. Ciliberto” nautico, aeronautico, meccanico-meccatronico una scuola proiettata verso il futuro


 

L’Istituto scolastico M. Ciliberto di Crotone nel dicembre 2016 è divenuto “Scuola di Prima Fascia”, corrispondente cioè al più alto grado di complessità gestionale e di contesto nell’ambito del sistema educativo scolastico regionale. Degli Istituti scolastici presenti nella Regione Calabria, solo un terzo è inserito in prima fascia: già tale dato è sufficiente a far comprendere le opportunità che la scuola offre ai giovani che decidono di frequentarla.  

videoServizio di WESUD

videoSpot Televisivo

pdf Presentazione 

pdf Brochure 

 videoServizio di Esperia TV

Offerta Formativa


 

Molto articolata ed eterogenea è l’offerta formativa dell’Istituto, caratterizzata dai due indirizzi di studio “Trasporti e Logistica”, con le sue tre articolazioni (Conduzione del Mezzo Navale -Capitani; Conduzione Apparati e Impianti Marittimi – Macchinisti; Conduzione del Mezzo Aereo) e “Meccanica, Meccatronica ed Energia”, e dal corso serale per il conseguimento del diploma da parte di studenti lavoratori.

I percorsi formativi sono certificati con il Sistema Nazionale di Gestione della Qualità per la formazione marittima, in quanto l’Istituto scolastico aderisce al Sistema di Gestione della Qualità dei percorsi degli Istituti Tecnici – Trasporti e Logistica, avviato da MIUR e MIT al fine di adeguarsi alle direttive internazionali e comunitarie che fissano precisi standard e disposizioni in materia di formazione della Gente di Mare.

 

I Laboratori


 

Molto ricca è la dotazione laboratoriale della scuola: il Planetario, i simulatori di navigazione aerea e marittima, il laboratorio di Meccanica e macchine, il laboratorio di Elettrotecnica ed elettronica, il laboratorio di Biologia e Scienze della terra, il laboratorio di Chimica e Fisica, il laboratorio di Informatica, il laboratorio linguistico.

Tale dotazione laboratoriale sarà presto implementata grazie ai finanziamenti europei attraverso due progetti già finanziati che renderanno ancor più realistico il laboratorio di Navigazione marittima. Quest’ultimo sarà affiancato da un avveniristico laboratorio di Navigazione aerea con cabina di pilotaggio e torri di controllo, in 2 ambienti distinti, che renderà la Scuola Ente certificatore per il rinnovo del brevetto di pilota, grazie ad un ulteriore finanziamento a valere sui Fondi PON. Tali innovazioni rafforzeranno la collaborazione della scuola con Enti, aziende, Istituzioni ed associazioni del territorio (Lega Navale, Club Velico, Marinai d’Italia).

Come si evince da una recente indagine pubblicata da “Orizzonte Scuola”, gli indirizzi “Nautico” ed “Aeronautico” offrono ottime opportunità occupazionali: a distanza di un anno dal conseguimento del diploma il 50% degli studenti trova lavoro. In particolare, nel settore aeronautico si registra un’elevata richiesta di figure professionali: non solo piloti ma anche hostess, steward, radaristi, controllori del traffico aereo. Analoghe considerazioni per il settore nautico, nell’ambito del quale particolarmente richiesti risultano i profili professionali di Ufficiali di macchina e di coperta, Frigoristi di bordo ed  Elettricisti. Tutte figure per le quali l’Istituto Nautico di Crotone dà la possibilità di conseguire le certificazioni (Basic Training) attingendo a varie forme di finanziamento.

Dallo scorso anno, l’Istituto ha attivato il nuovo indirizzo “Meccanica, Meccatronica ed Energia”, divenendo l’unica scuola in Provincia di Crotone a formare la figura professionale del Perito meccanico e meccatronico, sempre più richiesta dal mondo del lavoro in quanto detentrice di competenze integrate di meccanica, informatica ed elettronica.

Verso il Futuro


 

L’Italia è un paese a vocazione manifatturiera dove l’industria rappresenta il 27% dell’economia nazionale. Il maggior numero di imprese manifatturiere in Europa è nel nostro Paese: più di 600 mila, ma di piccole dimensioni, ed il settore metalmeccanico, da solo, già ne rappresenta il 39% del totale. Queste realtà produttive richiedono un numero crescente di diplomati con competenze tecniche elevate e l’indirizzo MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA del settore TECNOLOGICO degli istituti tecnici risponde a queste esigenze. Tenuto conto della più alta richiesta di diplomati meccanici, stimata da 14.840 a 22.660 posti di lavoro (dati ufficiali di Unioncamere – Camera di Commercio), le offerte superano di gran lunga il numero dei periti che ogni anno si diplomano e, poiché la meccanica è il settore manifatturiero trainante dell’economia italiana, questo profilo offre prospettive di impiego in una ampia varietà.

Alternanza Scuola Lavoro


 

Di grande spessore sono anche i percorsi di Alternanza-scuola lavoro, che vengono messi in campo con la collaborazione di Enti quali la Capitaneria di Porto, la Guardia Costiera, la Lega Navale, il Club Velico, puntando a far realizzare agli studenti esperienze concrete in importanti realtà produttive locali e nazionali. Buona ultima la recente esperienza di stage effettuata da due brillanti studenti dell’Istituto sulla prestigiosa nave della Marina Militare “Amerigo Vespucci”. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi