Navigazione veloce

Lilt4school, gli studenti della ragioneria alla scoperta delle erbe alimurgiche

Crotone, 13 ottobre. Nell’ambito dell’attività promossa nelle scuole dalla Lilt di Crotone con il progetto “Lilt4school – la scuola della salute” stamani, presso l’istituto tecnico commerciale, presieduto dal dirigente scolastico, Girolamo Arcuri, si è’ tenuto un interessante laboratorio sulle erbe alimurgiche. L’iniziativa è la prima di una serie di appuntamenti che vedono coinvolte la Lilt di Crotone in collaborazione con Gal Kroton, Coop Bioagrizoo e Slowfood Crotone per promuovere sana alimentazione e prevenzione oncologica tra gli studenti crotonesi.
La condotta Sloowfood Crotone, stamattina, ha tenuto un laboratorio sulle erbe alimurgiche, a cura di Giacinto di Rosario, queste piante se raccolte ad uno stadio ottimale del loro sviluppo e opportunamente preparate, sono dei gustosi e utili alimenti.
All’incontro era presente anche il presidente della sezione provinciale di Crotone della Lilt, Damiano Falco, che ha salutato gli studenti e i docenti dell’istituto che, con grande entusiasmo, hanno aderito al progetto “Lilt4school, la scuola della salute”.
Hanno partecipato al laboratorio le classi 2 A e 2B del Lucifero e le docenti Angela Gallucci e Rosa Muto, vicepreside, Giovanna Ripolo, referente progetto.
La condotta Slowfood sta portando nelle scuole questo laboratorio proprio perché ogni luogo ha la propria tradizione culinaria e cercando fra le ricette più antiche, soprattutto quelle tramandate oralmente, si possono ritrovare fra gli ingredienti le erbe “selvatiche”, appunto le erbe alimurgiche.
La loro conoscenza sta lentamente scomparendo sia a causa della riduzione dei campi di raccolta dovuta all’intensa urbanizzazione che per l’uso sistematico degli erbicidi nell’agricoltura convenzionale, in quanto considerate “piante infestanti” (erbacce); .
Quell’antico sapere fitoalimurgico è attualmente appannaggio delle persone più anziane che vivono nelle piccole località lontane dai centri urbani e dei pochi appassionati che, riavvicinandosi alla natura vegetale, riscoprono il piacere di raccogliere e soprattutto di riconoscere le piante. Dopo la lezione in aula magna,Insieme a Slowfood gli studenti della ragioneria sono scesi in giardino per scoprire le erbe alimurgiche presenti a scuola. “Abbiamo trovato e raccolto borragine, cicoria, malva e parietaria – ha spiegato Di Rosario – e analizzato le loro proprietà benefiche. I ragazzi si sono molto divertiti e hanno scoperto un patrimonio per loro sconosciuto “
Venerdì 16, in calendario un altro appuntamento del progetto Lilt4school. Alle 10 alla scuola media Anna Frank per parlare di sana alimentazione ci saranno l’oncologa Carla Cortese, membro del direttivo della Lilt Crotone, la nutrizionista Debora Mandica e, a seguire, si svolgerà’,il laboratorio sulle erbe alimurgiche a cura di Sloowfood Crotone.
Il 19 ottobre, alle 15, sempre presso l’istituto tecnico commerciale si terrà, invece, il primo corso di formazione per volontari della Lilt rivolto agli studenti delle scuole superiori che ha come fine quello di informare, sensibilizzare e coinvolgere i giovani alle tematiche della solidarietà e della partecipazione civica. Parteciperanno, per l’occasione, gli studenti della ragioneria e del liceo scientifico.

20151013_103955

20151013_104150

Print Friendly

Allegati

  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi