Navigazione veloce

“ Il cyberbullismo e i pericoli della rete “ Nuove responsabilità e nuove problematiche della società moderna

Nell’ ambito del Progetto di Educazione alla Legalità  programmato nel PTOF per l’ anno scolastico in corso, alcune classi dell’Istituto di Istruzione Superiore “ M. Ciliberto “di Crotone, il due marzo u.s. ,accompagnate  dal Dirigente Scolastico, dott. Girolamo Arcuri , dalle  Proff.sse  Giuseppina Conci e Tommasina D’ ambrosio,  hanno partecipato al seminario sul Cyberbullismo e sui pericoli della rete presso il Teatro Politeama di Catanzaro.  All’organizzazione dell’evento formativo hanno collaborato  il Club Lions “ Catanzaro Mediterraneo “e l’ASNOR –Associazione Nazionale Formatori  .                    

L’ ufficio Scolastico Regionale per la Calabria si è avvalso dell’esperienza di professionisti  che , in  ambiti diversi della vita sociale ,mettono a disposizione la loro conoscenza  sull’ uso dei social e  Internet   per la formazione funzionale di servizio alla società . La manifestazione , per lo spessore culturale dei contenuti e il significativo apporto di magistrati , avvocati  ed esperti di tecnologie digitalizzate, ha  puntato alla sinergia di forze istituzionali  e mondo della scuola , ponendoli a confronto. L’attenzione si è focalizzata   sull’ educazione dei giovani da parte dei genitori , sulla loro  responsabilità di educare generazioni violente . Il disagio dei giovani che sfocia nella cecità dell’ odio,  nasce dal tipo di società in cui viviamo .Una società scialba , proiettata sull’ immagine e sull’ essere attraverso l’ immagine , senza consistenza , estremamente superficiale .  La kermesse  si è conclusa con la proiezione di  lavori multimediali delle alunne Chiara Ettore e Noemi Satiro che hanno evidenziato  il male della rete e i rischi a questa correlati . Più i fatti sono gravi e più ci si deve interrogare , invece su quanto non è stato fatto in termini di ascolto ,di  osservazione, di prevenzione da parte dei genitori , della scuola  delle istituzioni . Di fronte  a questi comportamenti scarsamente evolutivi, la strategia difensiva agognata dai giovani protagonisti della serata va ricercata  nel desiderio di essere amati  e vincere la solitudine. La riscoperta dei i valori , sostituiti da “ link e visualizzazioni “ , prelude alla nascita di una coscienza forte !. E’ una strada lunga , ma è l’ unica che può portare fuori dalla spirale della crudeltà .

                                                                                                                                                                                                                                                       Giuseppina Conci    IMG-20170304-WA0000IMG-20170304-WA0001IMG-20170304-WA0002  

Print Friendly
  • Condividi questo post su Facebook

Non è possibile inserire commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi